Aceto Balsamico di Modena IGP2018-07-25T11:09:20+00:00

Aceto Balsamico di Modena IGP

L’Aceto Balsamico di Modena IGP è un condimento dal sapore agrodolce ottenuto da mosto d’uva cotto o concentrato e aceto di vino, capace di esaltare ed arricchire il sapore di qualsiasi piatto.
Al processo di acetificazione lenta delle materie prime, segue una maturazione in botti di legno per almeno due mesi, di oltre tre anni per il prodotto invecchiato.
Il frutto di questo processo produttivo è un condimento dal sapore agrodolce, dal colore bruno intenso e con un odore persistente, delicato, leggermente acetico e con eventuali note legnose.
L’Aceto Balsamico di Modena a partire dal 3 Luglio 2009 è sottoposto alla tutela dell’I.G.P. (Indicazioni Geografiche Protette I.G.P. – Reg. CE N. 583/2009) da parte dell’Unione Europea. Per ottenere il sigillo di garanzia I.G.P., l’Aceto Balsamico di Modena deve essere prodotto e maturato esclusivamente nei territori di Modena e Reggio Emilia.
L’affinamento invece, successivo all’assemblaggio delle materie prime, deve essere di minimo 60gg. in recipienti di legno pregiato (quercia, rovere, castagno, gelso, ginepro).
Per la produzione dell’Aceto Balsamico di Modena l’I.G.P., oltre che la tradizione, impone l’utilizzo di mosti d’uva provenienti da soli sette vitigni caratteristici della regione Emilia Romagna, gli unici in grado di conferire al prodotto il suo tipico gusto agrodolce: Lambruschi, Sangiovese, Trebbiani, Albana, Ancellotta, Fortana, Montuni.

Scopri la gamma completa
Questo sito utilizza i cookie tecnici per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Visualizza la nostra Privacy Policy Ok